Toscana IGT Estatatura Annata 2018

Informazioni di Base

La tenuta prende il nome da un vicino sito etrusco. L’aquila riportata in etichetta ricorda i riti gli antichi Augures etruschi che interpretavano il volo degli uccelli e l’aquila era considerata emblema di prosperità e favori divini. Era un simbolo così potente che venne posto all’estremità dello scettro dei re.
Il nome Estatatura ricorda l’antico fenomeno di migrazione estiva delle popolazioni di Grosseto verso le colline di Scansano, alla ricerca di aria fresca e sana.

Scheda tecnica

Annata

2018

Uve

Sangiovese 70% Carignan 30%

Vinificazione

Vendemmia a mano in cassetta, macerazione e fermentazione a temperatura controllata

Maturazione

12 mesi barrique

Affinamento

6 mesi

Alcol

15%

Abbinamenti

Selvaggina da piuma e da pelo, tartufo, funghi.

Temperatura di servizio

16 – 18°C

Vigneti di provenienza

Poggio

Tipologia del terreno

Argilloso calacareo con buon scheletro

Sistema di allevamento

Cordone speronato

Numero ceppi per ettaro

5.200

Resa per ettaro

50 q